posted by

La Regione Toscana organizza in collaborazione con la Fondazione Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e Resistenza di Prato il meeting regionale rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado e delle università toscane con lo scopo di diffondere tra i giovani e nella società i contenuti ed i valori della legge 211/2000 “in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti”.

Il meeting si svolgerà nella mattinata del 26 gennaio 2018 presso il Mandela Forum di Firenze e sarà intitolato Dal razzismo allo Stato di diritto (1938-2018). A ottant’anni dalle leggi “razziali” del fascismo, a settant’anni dalla promulgazione della Costituzione della Repubblica italiana e della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.


L’evento raccoglierà quasi ottomila studenti provenienti dall’intera regione che, in occasione del Giorno della Memoria, ascolteranno i racconti e le riflessioni dei testimoni della Shoah, della deportazione e dell’esilio e gli interventi di prestigiosi personaggi del mondo della cultura e delle istituzioni.

Oltre agli studenti delle scuole secondarie è prevista la partecipazione di 150 studenti universitari, 50 per ogni Ateneo della Toscana (Firenze, Pisa, Siena).
L’ingresso al meeting è gratuito.

I 50 posti disponibili per ogni sede sono in prenotazione attraverso l’iscrizione sul > cartellone eventi on line del DSU Toscana.
Fatto salvo il permanere di posti disponibili, il termine delle iscrizioni è stabilito in lunedì 11 dicembre 2017.”
I richiedenti che avessero difficoltà a prenotare la propria partecipazione sul cartellone eventi on line dovranno scrivere una mail all’indirizzo cultura@dsu.toscana.it indicando i seguenti dati: nome, cognome, codice fiscale, e-mail, istituto di iscrizione, matricola.

L’ingresso al meeting è gratuito.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *