"Reading soon", un video-concorso per i ragazzi delle medie di Mugello e Valdisieve

In estate hanno letto tanti libri, anzi “Un monte di libri”, i 2.400 ragazzi e ragazze delle scuole secondarie di primo grado del Mugello e della Valdisieve. Li hanno scelti tra 24 di vario genere. E dopo tanta lettura, adesso potranno calarsi nei panni di videomaker, realizzando un “book trailer” e partecipando al concorso “Reading soon”. “Un monte di libri” è un progetto curato dallo SDIMM (Sistema Documentario Integrato Mugello-Montagna Fiorentina) con la collaborazione delle biblioteche comunali e le scuole secondarie di primo grado di Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Dicomano, Firenzuola, Londa, Marradi, Scarperia e San Piero, Rufina, Vicchio, Pontassieve.
“Reading soon” è rivolto a tutte le classi delle scuole medie. Per partecipare bisogna realizzare un “book trailer”, la video-presentazione di uno dei 24 libri consigliati e letti: un video di 2 minuti circa che racconta la storia e invoglia alla lettura senza, ovviamente, svelare il finale. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 dicembre. Intanto, nelle scuole sono in svolgimento laboratori dove gruppi di alunni stanno imparando i “trucchi” del videomaker.
Per consegnare il file (in formato Avi o Mov) c’è tempo fino al 31 gennaio. Sarà un’apposita giuria a valutare i video e i tre migliori saranno premiati con buoni acquisto alla Libreria Ibs.
Il bando del concorso e la relativa scheda di iscrizione si possono scaricare dal sito dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello www.uc-mugello.fi.it o dal sito del progetto www.unmontedilibri.net, che raccoglierà alla fine tutti i video prodotti.
Per saperne di più basta rivolgersi alle biblioteche comunali oppure al Centro Servizi SDIMM (Tel. 055 84527209).

Tutor a scuola, per essere "Compagni di strada"

Affiancare, almeno una volta la settimana, un bambino o un ragazzo, per aiutarlo a fare i compiti e a migliorare il suo rendimento scolastico: è un’esperienza bella, che già tanti giovani mugellani hanno fatto.

Ora c’è l’occasione anche per chi finora non ci aveva pensato: riprende infatti il progetto di tutoraggio scolastico promosso e seguito dall’Istituto Comprensivo di Scarperia-San Piero e dalla Scuola media Giovanni della Casa di Borgo San Lorenzo.
E’ il progetto “Compagni di Strada-Tutor cercasi”, che consiste in un’attività volontaria di sostegno scolastico con incontri settimanali per affiancare bambini e ragazzi segnalati dalla scuola nei compiti e nell’organizzazione dello studio.

Tutti possono dedicare un po’ di tempo a questa iniziativa, ma l’invito è rivolto soprattutto ai ragazzi delle scuole superiori. Non è un impegno gravoso, di solito un incontro settimanale, direttamente a scuola.
Per rendersi disponibili bisogna semplicemente contattare le segreterie delle scuole. Successivamente il tutor sarà ricontattato dal referente del progetto e dagli insegnanti dell’alunno che gli sarà assegnato. Sono previsti incontri di formazione e iniziative, nonché il supporto dei referenti scolastici durante l’intera esperienza.
I tutor riceveranno una certificazione per il riconoscimento di crediti formativi se studenti del triennio della scuola superiore oltre a un buono acquisto da poter spendere in una delle cartolibrerie della zona.

Per informazioni e proporsi come tutor:
Scuola secondaria di primo grado Giovanni della Casa Bsl, segreteria alunni: tel. 055 8459235, dellacasagiovanni@virgilio.it
Istituto comprensivo Scarperia-San Piero, segreteria: tel. 055 846050, fiic82900c@istruzione.it

Giovani in Mugello, ecco i risultati del questionario

Essere giovani in Mugello oggi: il questionario promosso dai comuni della zona  per conoscere meglio bisogni, atteggiamenti e aspettative di ragazzi e ragazze mugellani è arrivato a conclusione e ora ci sono i risultati.

Articolato in cinque sezioni, con oltre sessanta domande era indirizzato a tutti i giovani mugellani, con una somministrazione non a campione, ma diffusa. E’ stato così proposto nelle terze classi della scuola media, e in tutte le classi delle due scuole superiori borghigiane; avvalendosi anche delle biblioteche comunali per ottenere le risposte dai giovani sopra i 18 anni.

Qui una sintesi dei risultati:

UNA PRIMA LETTURA DEL QUESTIONARIO 2017

E qui i grafici delle risposte:

I GIOVANI IN MUGELLO – Questionario GRAFICI

In tutto sono arrivati oltre 1700 questionari compilati, una delle ricerche più estese degli ultimi anni a livello provinciale, e che mai era stata effettuata in Mugello.

Se vuoi commentare i risultati, clicca qui

 

All'Autodromo del Mugello le Finali Mondiali Ferrari 2017. A ingresso gratuito

Per gli appassionati di motori l’appuntamento, in questo fine settimana, è da non perdere.

Sulla pista dell’Autodromo del Mugello si tengono le Finali Mondiali Ferrari 2017, un evento a ingresso gratuito (ma occorre scaricare il biglietto gratuito su www.mugellocircuit.it).

La giornata clou della manifestazione sarà domenica, quando oltre alle Finali Mondiali il Ferrari Show offrirà una panoramica completa di quello che è il mondo agonistico Ferrari, con vettura di ogni epoca in pista, le monoposto di Formula 1 e l’esibizione dei piloti GT con le 488 GTE e GT3 che stanno brillando nel WEC e nei principali campionati Gran Turismo.

Poi vi saranno:

Il Challenge. Sul circuito di proprietà della Ferrari si daranno battaglia oltre cento vetture Challenge tra 488 Challenge, la nuova auto introdotta in questa stagione, e 458 Challenge EVO. Nelle giornate di venerdì e sabato si terranno le ultime due gare dei campionati continentali, Europe, North America e Asia-Pacific, con molti titoli ancora da assegnare. La domenica, invece, i protagonisti dei vari campionati si contenderanno i titoli mondiali di Trofeo Pirelli, Coppa Shell e Trofeo Pirelli 458.

F1 Clienti e Programmi XX. L’altra grande attrattiva in pista sarà costituita dalle vetture di due delle attività più esclusive della Ferrari: F1 Clienti e Programmi XX, che permettono a un gruppo di clienti molto speciali di poter guidare le monoposto di Formula 1 impiegate nelle stagioni precedenti dalla Scuderia Ferrari e una serie limitatissima di vetture laboratorio omologate solamente per l’uso in pista.

Paddock ricchissimo. Anche il paddock delle Finali Mondiali sarà pieno di sorprese per gli spettatori che accorreranno fino a domenica in circuito. Oltre all’attuale gamma Ferrari, ci saranno le vetture Challenge delle stagioni precedenti, la LaFerrari Aperta, vettura iconica dei 70 del Cavallino Rampante, e soprattutto 70 vetture da competizione di ogni epoca che hanno scritto pagine memorabili della storia del motorsport, dalle 126 CK e 412 T4 di Gilles Villeneuve alla 458 Italia vincitrice alla 24 Ore di Le Mans con Fisichella, Vilander e Bruni.

FXX K EVO. Il Mugello sarà l’occasione per scoprire anche una nuova creazione della Casa di Maranello, la FXX K EVO, la versione evoluta della vettura da oltre 1050 cavalli ibrida che è stata presentata alle Finali Mondiali del 2014 ad Abu Dhabi.

Il programma e maggiori informazioni sono disponibili su www.finalimondiali.ferrari.com

 

Per fare lo scrutatore e il presidente di seggio elettorale. Le scadenze per l'iscrizione

E’ una buona opportunità, per mettere qualche decina di euro in tasca ed anche per fare un’esperienza civica, durante il momento elettorale.

LO SCRUTATORE

  • Requisiti – Per poter svolgere le funzioni di scrutatore di seggio elettorale è necessario: essere elettore del Comune; essere in possesso almeno del titolo di studio della scuola dell’obbligo
  • Domanda di iscrizione – entro 30 novembre di ogni anno, all’ufficio Elettorale del proprio Comune. Una volta accettata, resta valida fino alla richiesta di cancellazione da parte dell’interessato.

IL PRESIDENTE DI SEGGIO

  • Requisiti – Per poter svolgere le funzioni di Presidente di seggio elettorale è necessario: essere elettore del Comune; non aver superato il 70° anno di età; essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
  • Domanda di iscrizioneentro il 30 ottobre di ogni anno, all’ufficio Elettorale del proprio Comune. Una volta accettata, resta valida fino alla richiesta di cancellazione da parte dell’interessato.

Informazioni: dettagli e moduli presso l’Ufficio Elettorale del proprio Comune.

EYE 2018. Giovani a Strasburgo per discutere sul futuro dell'Europa. Come partecipare

Come funziona la registrazione in pratica? Tutti i giovani europei di età compresa tra i 16 ei 30 anni (a partire dal giugno 2018) possono partecipare. Le iscrizioni non sono individuali: i partecipanti devono formare un gruppo di almeno 10 persone e nominare un responsabile di gruppo (almeno 18 anni) che registrerà il gruppo su questo sito . Una volta accettata la registrazione del gruppo, tutti i membri del gruppo saranno invitati ad inserire i loro dati personali.

Questo non è tutto: i gruppi registrati avranno la possibilità di contribuire al programma proponendo di organizzare un workshop o una performance artistica, rendendo EYE2018 veramente per i giovani dai giovani.

Le iscrizioni per l’evento saranno possibili fino al 31 dicembre 2017 – o fino a quando il numero massimo di partecipanti (8.000) sia stato registrato. Pertanto, è meglio registrarsi il più presto possibile per essere sicuri di salvare il tuo posto!

L’anno scorso durante l’EYE2016, 7.500 giovani si sono riuniti al Parlamento europeo, provenienti da tutti gli Stati membri dell’UE e oltre. Due terzi dei partecipanti erano di 18-24 anni e c’era una lieve maggioranza di ragazze sui ragazzi. Chi sarà i partecipanti della prossima edizione?Con le registrazioni che si aprono a ottobre, scoprirete presto.

Da non perdere l’occasione per modellare il futuro dell’Europa. Rimani sintonizzato su questo  sito per maggiori informazioni e sui canali MEDIA di EYE per gli aggiornamenti più recenti!

Scarica il programma EYE2018!

A Borgo riparte il Progetto Kontatto!

Ripartono le attività del Progetto Kontatto presso il Centro d’Incontro in Piazza Dante.

Il progetto, aperto ai giovani dai 15 ai 30 anni, è promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Borgo San Lorenzo, in collaborazione della Società della Salute Mugello e coordinato dalla Cooperativa Sociale Convoi.

Il progetto, che dal 2008 realizza attività di educazione e svago per la promozione del protagonismo giovanile e della partecipazione, coinvolge giovani da tutto il territorio mugellano.

“Siamo orgogliosi – afferma l’assessore alle Politiche Giovanili di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi – di poter garantire, anche per questa stagione, i laboratori del progetto Kontatto. Abbiamo sempre mantenuto forte l’impegno nel settore delle politiche giovanili ampliando le proposte e proponendo nuove possibilità. Kontatto rappresenta da anni un fiore all’occhiello che ha saputo rinnovarsi e offrire opportunità diversificate. Come Comune continueremo a sostenere le politiche giovanili perché crediamo fermamente che i giovani devono essere tra i destinatari principali della nostra azione amministrativa”.

Qui di seguito i gruppi attivi da questo mese di ottobre, le cui attività proseguiranno fino alla fine del mese di giugno, con anche gli orari degli incontri. Come sempre, in Luglio con il Campo estivo residenziale.

Kondizione (teatro) • lunedì dalle 21:00 alle 23:00

Kontratto (laboratorio artistico) • lunedì 18:30 a 20:30 c/o Kikkessia

Konfabula (giochi di ruolo) • mercoledì dalle 20:00 alle 23:00

Konsonante (musica) • martedì e mercoledì dalle 17:00 alle 23:00

Konvinco (giochi da tavolo) • ultimo venerdì del mese dalle 21:00

Konnesso (giornalismo) • venerdì dalle 14:30 alle 16:30

Konfine (intercultura) • venerdì dalle 16:30 alle 18:30

Le attività sono gratuite, ed è possibile partecipare anche a più gruppi; per iscriversi è sufficiente presentarsi al gruppo e richiedere al tutor il modulo di iscrizione, da compilare anche per chi era già iscritto negli anni passati.

Servizio Civile regionale, 1764 posti, e di questi trenta in Mugello

Ancora un bando della Regione Toscana per il servizio civile regionale, stavolta per 1.764
giovani.
Il bando rimarrà attivo dal 28 settembre fino al 27 ottobre, giorno di scadenza per la
presentazione delle domande.

In tutto i posti offerti in Mugello sono trenta. A Barberino c’è un posto ciascuno alla Bouturlin e alla Misericordia; a Borgo San Lorenzo, due al CRS, due all’USL, due alla Misericordia, uno all’AVIS, due alla cooperativa Arca e uno alla CIA. A Scarperia uno alla Pro Loco, due alla Misericordia, due all’Arca; a Dicomano due alla Misericordia e uno alla cooperativa Arca; una a San Piero a Sieve, per la Misericordia. Ancora, a Palazzuolo ci sono tre posti,uno alla Pro Loco, e due alla Misericordia; a Firenzuola e a Marradi due posti ciascuno, nella Misericordia, e, infine, due a Vicchio, presso la coop. Arca.

Si può far domanda anche in altre zone, e l’elenco completo dei progetti lo si trova qui:

– enti di I categoria (vedi elenco)
– enti di II categoria (vedi elenco )

“Per i giovani – sottolinea l’assessore al sociale e al diritto alla salute Stefania Saccardi –
il servizio civile è un’esperienza altamente formativa, che li mette a contatto con realtà
interessanti e stimolanti. La Regione Toscana punta molto su questa importante
opportunità che viene offerta a tanti ragazzi e ragazze ed è per questo che invitiamo tutti i
giovani che hanno i requisiti necessari a presentare la domanda”.

La domanda può essere presentata esclusivamente on line, accedendo al
sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC/#/ e seguendo le apposite istruzioni. Sul sito sarà
possibile consultare l’elenco dei 255 progetti presentati dagli enti per i quali è possibile
presentare domanda. Per ciascun progetto è riportato il nome dell’ente titolare, il numero
di posti messi a bando, il sito internet dell’ente.

I giovani selezionati svolgeranno un periodo di servizio civile di 8 mesi presso
associazioni del terzo settore, amministrazioni pubbliche, università, cooperative,
ricevendo un contributo mensile di 433,80 euro. Possono presentare la propria
candidatura i giovani che alla data di presentazione delle domanda abbiano un’età
compresa tra i 18 e i 29 anni, siano regolarmente residenti in Italia, siano inoccupati,
inattivi o disoccupati, siano in possesso di idoneità fisica e non abbiano riportato
condanne penali.

Per ricevere informazioni sul bando è possibile contattare:
Regione Toscana – Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale – Settore Welfare
e sport – Via di Novoli, 26 – 50127 Firenze
Tel: 0554384208 – 0554384632 – 0554383383 – 0554384633 – 055/4385147
E-mail: serviziocivile@regione.toscana.it
Ufficio Giovanisì
Numero verde: 800098719
E-mail: info@giovanisi.it

Addetti alla creazione di modelli 3D: corso di formazione gratuito. Scadenza domande il 15 settembre

Il corso

L’intervento formativo nasce dall’esigenza di aggiornare ed ampliare le competenze inerenti l’utilizzo del software Cad, partendo da nozioni teoriche per giungere ad una sperimentazione operativa che possa permettere una reale acquisizione degli apprendimenti.

Particolare attenzione sarà dedicata alla progettazione in 3D, ad oggi indispensabile per chi desidera lavorare nel settore tecnico, unitamente alla stampa tramite stampanti 3D e all’utilizzo di sistemi di fresatura CNC pilotati da schede Arduino.

Agli allievi che termineranno il percorso sarà consegnato in omaggio un Kit sviluppo Arduino completo.

Come partecipare

La domanda di ammissione corredata dal proprio curriculum vitae, dovrà pervenire via posta/mail/fax o a mano entro il 15 settembre 2017.

L’ammissione al corso avverrà in base ad una graduatoria risultante dalle prove di selezione valutate da un’apposita commissione nominata dall’Ente di formazione, il cui giudizio è insindacabile. I risultati della selezione saranno comunicati direttamente agli interessati.

"Tecnico delle Produzioni Multimediali" e " Tecnico del disegno meccanico": due corsi di formazione gratuita

Segnaliamo due opportunità di corsi di formazione gratuiti, uno per  “Tecnico del disegno meccanico e progettazione di componenti di arredo” e l’altro per ‘Tecnico delle Produzioni Multimediali”. Si svolgono entrambi tra Empoli, Firenze e Siena. Per presentare domanda al primo entro il 4 ottobre , il secondo entro il 28 settembre.

Patrimonio Turistico e Beni Culturali: corso gratuito per ”Tecnico delle Produzioni Multimediali”

Comunicare e promuovere il patrimonio turistico attraverso le tecnologie digitali, integrando competenze creative con quelle tecniche, informatiche e di marketing. Sono gli obiettivi del corso gratuito IFTS “APPli-chiamoci ad arte” per diventare Tecnico delle Produzioni Multi-mediali per la valorizzazione del Patrimonio Turistico e dei Beni
Culturali.

Il tecnico per la produzione multimediale collaborerà con l’ente turistico o l’impresa cliente nella scelta delle modalità e degli strumenti di comunicazione più idonei per la realizzazione di un prodotto o di un servizio, coordinando in modo appropriato
metodologie e differenti media. Sarà in grado di realizzare nuove forme di divulgazione di contenuti, socializzare esperienze turistiche e culturali, promuovere e comunicare, su scala diffusa, gli eventi culturali in programmazione o i valori immateriali insiti
nei prodotti/servizi delle imprese delle filiere tradizionali. Avrà inoltre una buona conoscenza dei principali canali social di riferimento, dei loro metodi
di advertising e reporting, buone doti di pianificazione di comunicazione integrata aziendale e dell’ attività di promozione con lo sviluppo di strategie di Social Media Marketing, mediante analisi e implementazione di campagne promozionali.
Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 -Asse C, Avviso pubblico per il finanziamento di percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore I.F.T.S. nelle filiere Agribusiness, Carta, Marmo, Meccanica ed Energia, Turismo e Cultura e del D.D. n. 4105 del 23/03/2017 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore
20 allievi | 800 ore di cui 240 di stage
Scadenza iscrizioni: 28/09/2017

DURATA COMPLESSIVA: 800 ore di cui 240 di stage.
PERIODO DI SVOLGIMENTO: Ottobre 2017 –
Giugno 2018.
CALENDARIO DELLE LEZIONI: Dal lunedì al
venerdì con orario 14 – 18. Alcune lezioni potranno
avere orario 9 – 13 e 14 – 18.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: il corso è gratuito.
SEDE DI SVOLGIMENTO:
ASEV Spa Via delle Fiascaie, 12 Empoli;
IIS Ferraris – Brunelleschi Via Sanzio, 187 Empoli;
Laboratorio di Informatica e Hardware Via Roma, 56
Siena;
Fab Lab Santa Chiara Via Valdimontone, 1 Siena;
VAR Group Via Piovola, 138 Empoli.
Maggiori informazioni e iscrizioni: www.asev.it/formazione/professionale/applichiamoci.php


Tecnico del disegno meccanico e progettazione di componenti di arredo

Formare professionalità in grado di operare nell’ambito della progettazione e produzione
metalmeccanica, che coniughino conoscenze tecniche relative alla progettazione
e alla prototipazione, aggiornate all’utilizzo delle tecnologie e dei software di ultima generazione. Sono gli obiettivi del corso gratuito IFTS “Meccanico su misura” per diventare Tecnico del disegno meccanico e progettazione di componenti di arredo.
I corsisti formati saranno in grado di leggere e interpretare l’idea progettuale, per poi realizzarne un disegno dettagliato e il prototipo. Si occuperanno di stabilire le caratteristiche del pezzo da inviare in produzione e di intervenire sulla modifica e
ridefinizione del prodotto. Saranno quindi in grado di applicare le tecniche del disegno e della grafica computerizzata utilizzando software CAD, per la modellazione di solidi o superfici. Potranno operare in diversi settori dell’industria metalmeccanica dove
si prevede l’utilizzo di software specialistici per lo sviluppo dei progetti, per la programmazione e utilizzo di stampanti 3D e per la realizzazione del prototipo.
Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 -Asse C, Avviso pubblico per il finanziamento di p ercorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore I.F.T.S. nelle filiere Agribusiness, Carta,
Marmo, Meccanica ed Energia, Turismo e Cultura e del D.D. n. 4105 del 23/03/2017 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della
Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

DURATA COMPLESSIVA: 800 ore di cui 240 di stage
PERIODO DI SVOLGIMENTO: Ottobre 2017 –
Giugno 2018
CALENDARIO DELLE LEZIONI: Dal lunedì al venerdì con orario 9–13. Alcune lezioni potranno avere orario 9-13 e 14–18

SEDE DI SVOLGIMENTO: ASEV Spa Via delle
Fiascaie, 12 – Empoli;
IIS Ferraris – Brunelleschi Via Sanzio, 187 – Empoli;
ISIA Via Pisana, 79- Firenze.
SCADENZA ISCRIZIONI: 04/10/2017.
Maggiori informazioni e iscrizioni: www.asev.it/
formazione/professionale/meccanico.php