Addetti alla creazione di modelli 3D: corso di formazione gratuito. Scadenza domande il 15 settembre

Il corso

L’intervento formativo nasce dall’esigenza di aggiornare ed ampliare le competenze inerenti l’utilizzo del software Cad, partendo da nozioni teoriche per giungere ad una sperimentazione operativa che possa permettere una reale acquisizione degli apprendimenti.

Particolare attenzione sarà dedicata alla progettazione in 3D, ad oggi indispensabile per chi desidera lavorare nel settore tecnico, unitamente alla stampa tramite stampanti 3D e all’utilizzo di sistemi di fresatura CNC pilotati da schede Arduino.

Agli allievi che termineranno il percorso sarà consegnato in omaggio un Kit sviluppo Arduino completo.

Come partecipare

La domanda di ammissione corredata dal proprio curriculum vitae, dovrà pervenire via posta/mail/fax o a mano entro il 15 settembre 2017.

L’ammissione al corso avverrà in base ad una graduatoria risultante dalle prove di selezione valutate da un’apposita commissione nominata dall’Ente di formazione, il cui giudizio è insindacabile. I risultati della selezione saranno comunicati direttamente agli interessati.

"Tecnico delle Produzioni Multimediali" e " Tecnico del disegno meccanico": due corsi di formazione gratuita

Segnaliamo due opportunità di corsi di formazione gratuiti, uno per  “Tecnico del disegno meccanico e progettazione di componenti di arredo” e l’altro per ‘Tecnico delle Produzioni Multimediali”. Si svolgono entrambi tra Empoli, Firenze e Siena. Per presentare domanda al primo entro il 4 ottobre , il secondo entro il 28 settembre.

Patrimonio Turistico e Beni Culturali: corso gratuito per ”Tecnico delle Produzioni Multimediali”

Comunicare e promuovere il patrimonio turistico attraverso le tecnologie digitali, integrando competenze creative con quelle tecniche, informatiche e di marketing. Sono gli obiettivi del corso gratuito IFTS “APPli-chiamoci ad arte” per diventare Tecnico delle Produzioni Multi-mediali per la valorizzazione del Patrimonio Turistico e dei Beni
Culturali.

Il tecnico per la produzione multimediale collaborerà con l’ente turistico o l’impresa cliente nella scelta delle modalità e degli strumenti di comunicazione più idonei per la realizzazione di un prodotto o di un servizio, coordinando in modo appropriato
metodologie e differenti media. Sarà in grado di realizzare nuove forme di divulgazione di contenuti, socializzare esperienze turistiche e culturali, promuovere e comunicare, su scala diffusa, gli eventi culturali in programmazione o i valori immateriali insiti
nei prodotti/servizi delle imprese delle filiere tradizionali. Avrà inoltre una buona conoscenza dei principali canali social di riferimento, dei loro metodi
di advertising e reporting, buone doti di pianificazione di comunicazione integrata aziendale e dell’ attività di promozione con lo sviluppo di strategie di Social Media Marketing, mediante analisi e implementazione di campagne promozionali.
Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 -Asse C, Avviso pubblico per il finanziamento di percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore I.F.T.S. nelle filiere Agribusiness, Carta, Marmo, Meccanica ed Energia, Turismo e Cultura e del D.D. n. 4105 del 23/03/2017 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore
20 allievi | 800 ore di cui 240 di stage
Scadenza iscrizioni: 28/09/2017

DURATA COMPLESSIVA: 800 ore di cui 240 di stage.
PERIODO DI SVOLGIMENTO: Ottobre 2017 –
Giugno 2018.
CALENDARIO DELLE LEZIONI: Dal lunedì al
venerdì con orario 14 – 18. Alcune lezioni potranno
avere orario 9 – 13 e 14 – 18.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: il corso è gratuito.
SEDE DI SVOLGIMENTO:
ASEV Spa Via delle Fiascaie, 12 Empoli;
IIS Ferraris – Brunelleschi Via Sanzio, 187 Empoli;
Laboratorio di Informatica e Hardware Via Roma, 56
Siena;
Fab Lab Santa Chiara Via Valdimontone, 1 Siena;
VAR Group Via Piovola, 138 Empoli.
Maggiori informazioni e iscrizioni: www.asev.it/formazione/professionale/applichiamoci.php


Tecnico del disegno meccanico e progettazione di componenti di arredo

Formare professionalità in grado di operare nell’ambito della progettazione e produzione
metalmeccanica, che coniughino conoscenze tecniche relative alla progettazione
e alla prototipazione, aggiornate all’utilizzo delle tecnologie e dei software di ultima generazione. Sono gli obiettivi del corso gratuito IFTS “Meccanico su misura” per diventare Tecnico del disegno meccanico e progettazione di componenti di arredo.
I corsisti formati saranno in grado di leggere e interpretare l’idea progettuale, per poi realizzarne un disegno dettagliato e il prototipo. Si occuperanno di stabilire le caratteristiche del pezzo da inviare in produzione e di intervenire sulla modifica e
ridefinizione del prodotto. Saranno quindi in grado di applicare le tecniche del disegno e della grafica computerizzata utilizzando software CAD, per la modellazione di solidi o superfici. Potranno operare in diversi settori dell’industria metalmeccanica dove
si prevede l’utilizzo di software specialistici per lo sviluppo dei progetti, per la programmazione e utilizzo di stampanti 3D e per la realizzazione del prototipo.
Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 -Asse C, Avviso pubblico per il finanziamento di p ercorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore I.F.T.S. nelle filiere Agribusiness, Carta,
Marmo, Meccanica ed Energia, Turismo e Cultura e del D.D. n. 4105 del 23/03/2017 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della
Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

DURATA COMPLESSIVA: 800 ore di cui 240 di stage
PERIODO DI SVOLGIMENTO: Ottobre 2017 –
Giugno 2018
CALENDARIO DELLE LEZIONI: Dal lunedì al venerdì con orario 9–13. Alcune lezioni potranno avere orario 9-13 e 14–18

SEDE DI SVOLGIMENTO: ASEV Spa Via delle
Fiascaie, 12 – Empoli;
IIS Ferraris – Brunelleschi Via Sanzio, 187 – Empoli;
ISIA Via Pisana, 79- Firenze.
SCADENZA ISCRIZIONI: 04/10/2017.
Maggiori informazioni e iscrizioni: www.asev.it/
formazione/professionale/meccanico.php

Servizio Civile nelle Procure. 65 posti

Due bandi per il servizio civile regionale per complessivi 65 posti, promossi dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì e finanziati con il POR FSE 2014-2020. Gli ambiti sono l’educazione alla legalità e il contrasto alle frodi agroalimentari.

Il primo, che è attivo fino all’11 settembre, è rivolto a 35 giovani, che potranno svolgere un periodo di servizio civile nelle Procure di Firenze, Prato e Pistoia in progetti nell’ambito dell’educazione alla legalità. Questi i posti a disposizione nelle Procure interessate: 5 Procura della Repubblica di Pistoia, 10 Procura della Repubblica di Firenze, 15 Procura della Repubblica di Prato, 5 Procura Generale della Repubblica di Firenze.

Il secondo, che è attivo fino al 15 settembre, è rivolto a 30 giovani che potranno svolgere un periodo di servizio civile nelle Procure di Firenze, Grosseto, Siena e Arezzo in progetti nell’ambito del contrasto alle frodi agroalimentari. Questi i posti a disposizione: 3 Procura Generale della Repubblica di Firenze, 4 Procura della Repubblica di Arezzo, 6 Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Firenze, 6 Procura della Repubblica di Grosseto, 11 Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena.

“Come Regione Toscana puntiamo molto sul servizio civile – sottolinea l’assessore al sociale e al diritto alla salute Stefania Saccardi – Per i giovani è un’esperienza formativa molto importante, che li mette a contatto con realtà interessanti e stimolanti. Tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017, abbiamo promosso bandi per oltre 3.000 posti. Questi due nuovi bandi sono più ridotti e i posti sono limitati, ma gli ambiti dei progetti – educazione alla legalità e contrasto alle frodi agroalimentari – sono entrambi molto importanti. Invito quindi i giovani che hanno i requisiti necessari a presentare la domanda”.

Possono partecipare ai due bandi i giovani che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso di questi requisiti: regolarmente residenti in Italia; età compresa tra 18 e 30 anni (non compiuti); inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del decreto legisaltivo n.150/2015; in possesso di idoneità fisica; non abbiano riportato condanna penale.

Vai al bando nell’ambito dell’educazione alla legalità

Vai al bando nell’ambito delle frodi agroalimentari

Vai alle pagine del servizio civile di Regione Toscana – Giovanisì

Tutte le informazioni:

Settore Welfare e Sport della Regione Toscana
Tel. 0554383383 – 0554384632 – 0554384208 – 0554384633 – 0554385147
serviziocivile@regione.toscana.it
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it

TRIO, web-learning gratuito a Borgo San Lorenzo. Si riprende dal 28 agosto

Dopo la pausa estiva riprendono dal 28 agosto i corsi del Polo Trio del Mugello. Nell’aula multimediale dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello (in via Togliatti 8 a Borgo San Lorenzo) il lunedì e il giovedì dalle 9,30 alle 12,30 si può usufruire di 10 postazioni con pc e connessione internet per seguire corsi online. Negli orari di apertura sarà presente un tutor/facilitatore. Per il mese di settembre il tutor curerà in particolare i corsi: Inglese base, ore 9,30-11; Supporto attivo alla ricerca di lavoro, ore 11-12,30.
TRIO è il sistema gratuito di web-learning della Regione Toscana: attraverso il portale www.progettotrio.it è possibile frequentare on line un’ampia varietà di corsi e attività formative. Per maggiori informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere al Centro per l’Impiego di Borgo San Lorenzo tel. 0558459127 oppure scrivere alla mail: politrio.firenze@regione.toscana.it.

Lavoro, voucher formativi e corsi gratuiti per disoccupati. Scadenza 10 settembre

Entro il 10 settembre chi è in cerca di lavoro può richiedere uno o più voucher per la propria formazione e qualificazione.

Lo annuncia l’assessore al lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco che spiega: “Abbiamo ampliato la platea dei possibili beneficiari e percorsi finanziabili: in pratica sono esclusi solo i corsi per il pronto soccorso, ma l’aspetto più importante è che disoccupati e inoccupati non dovranno anticipare in alcun modo il costo del corso, neppure un euro”.

Per la scadenza di settembre è previsto infatti che possano cedere il credito, ovvero il diritto all’assegno a cui avranno accesso dopo la rendicontazione, direttamente all’organismo che il corso l’organizza. In questo modo il voucher sarà riscosso dall’agenzia.

L’importo varia a seconda del tipo di corso: fino a tremila euro per un percorso destinato all’ottenimento di una qualifica, 450 euro per la certificazione delle proprie competenze, 250 euro per altri corsi dovuti per legge per determinati impieghi.

L’elenco dei corsi per cui può essere utilizzato il voucher è consultabile online (http://www.regione.toscana.it/cittadini/formazione-professionale/formazione), pagina che raccoglie nel catalogo dell’offerta formativa pubblica sia i corsi a pagamento che quelli gratuiti (per i quali quindi non è necessario il voucher). Le scadenze del bando sono trimestrali (dopo settembre la successiva finestra sarà il 10 novembre).

Voucher per Dottorato di ricerca all'estero 2017-2018

Bando a favore di laureati under 35, residenti in Toscana. Importo massimo del Voucher 20 mila euro, finalizzato al rimborso, totale o parziale, delle spese di iscrizione e di soggiorno per la frequenza di corsi di dottorato, attivati nell’anno accademico 2017-18, presso Università estere. Domande online dal 29 settembre, fino al 21 novembre 2017.

Sostenere la partecipazione di laureati toscani a percorsi di alta formazione post laurea che si svolgono all’estero. E’ questo l’obiettivo del bando “Voucher alta formazione all’estero – Dottorati 2017-2018”  della Regione Toscana approvato con decreto dirigenziale n. 11147 del 21 luglio 2017.  Il bando, rivolto a laureati con non più di 35 anni residenti in Toscana, ammessi al dottorato di ricerca presso qualificate Università estere, rientra nel progetto regionale Giovanisì ed è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fse 2014-2020, in particolare dalle risorse stanziate per l’atttuazione della linea “Interventi per l’internazionalizzazione, lo sviluppo di competenze e di percorsi di ricerca previsti” dell’asse C  “Istruzione e formazione” del programma.
La Regione ha stabilito gli Elementi essenziali del bando per l’assegnazone dei voucher per master all’estero 2017-2018 (ed anche per i dottorati all’estero) con delibera di Giunta n. 675 del 26 giugno 2017 integrata successivamente dalla delibera n. 723 del 10 luglio 2017.

Con lo stesso decreto 11147/2017, la Regione ha approvato e pubblicato anche il bando per Master all’estero 2017-2018.

Finalità. Il bando ha lo scopo di assegnare un contributo pubblico a giovani laureati con non più di 35 anni residenti in Toscana che vogliano conseguire un Dottorato di ricerca presso prestigiose Università estere. Il contributo (voucher) è erogato a titolo di rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione e  delle spese accessorie di soggiorno. Il percorso di dottorato deve essere finalizzato ad accrescere le competenze professionali del laureato e a migliorare le sue opportunità per un inserimento qualificato nel mercato del lavoro.

Destinatari. Possono presentare domanda di voucher persone fisiche in possesso dei seguenti requisiti:
a) età sino a 35 anni (34 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
b) possesso alla data di presentazione della domanda del seguente titolo: laurea, laurea specialistica / magistrale, laurea vecchio ordinamento;
c) residenza  in Toscana alla data del 30 giugno 2017;
d) avere un ISEE in corso di validità non superiore a 100.000 euro;
e) aver ottenuto alla data di presentazione della domanda l’ammissione incondizionata al dottorato prescelto ed essere in possesso di idonea lettera di ammissione dell’Università

  • Non sono ammesse le domande di coloro che hanno già beneficiato del voucher regionale alta formazione all’estero di cui aibandi precedenti, ossia per  master / dottorati 2015-2016 (decreto 6307/2015) e per master / dottorati 2016-2017(decreto 7393/2016). Consulta i bandi precedenti a fondo articolo in “Risorse correlate”.

Scadenza e presentazione della domanda. Le domande devono essere compilate, e presentate al settore “Diritto allo Studio e Sostegno alla ricerca” della Regione Toscana, solo online, dal 29 settembre fino, e non oltre, il 21 novembre 2017 (pena l’esclusione dalla partecipazione al bando). accedendo al formulario attivo su piattaforma web dal 29 settembre, giorno di apertura del bando.  Il link di accesso diretto al formulario online sarà pubblicato su questa pagina il 29 settembre 2017.
E’ richiesto il pagamento di una marca da bollo di 16 euro.
Per la compilazione e presentazione della domanda online è indispensabile usare la propria Carta sanitaria / Carta nazionale dei servizi (CNS) abilitata ed un lettore smart card in cui inserire la CNS stessa.  Il richiedente può utilizzare la propria Carta sanitaria elettronica abilitata (poichè essa è anche una CNS) o un certificato digitale rilasciato da una Certification Authority riconosciuta.

Documentazione da allegare: una volta eseguita la compilazione online del formulario, occorre allegare (in formato zip), sempre dalla piattaforma web,  i seguenti documenti compilati, firmati dal richiedente e scannerizzati (vedi articolo 6 del bando):

Importo del voucher. L’importo massimo del voucher che può essere richiesto è 20 mila euro
Nell’ambito di questo importo massimo, il voucher rimborsa, parzialmente o totalmente:
1. le spese di iscrizione per la frequenza al corso da documentare a costi reali;
2. le spese per la fideiussione (se richiesto acconto) da documentare a costi reali;
3. le spese accessorie di viaggio e soggiorno calcolate forfetariamente (vedi  Modalità di calcolo delle spese accessorie  (allegato G del decreto 11147 del 21 luglio 2017).

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda consultare integralmente il bando(allegato 2 del decreto 11147 del 21 luglio 2017) e tutti i suoi allegati, tranne allegato 1 poiché riferito al bando per voucher per Master all’estero:

Allegati  da A a E: vedi sopra in “Scadenza e presentazione domanda” > Documentazione da allegare

Allegati tecnici del bando da F1 a H:

  • Classifiche  World Ranking University  anno accademico 2017-2018:

Arts and Humanities (allegato F1 .pdf) – Engineering and Technologies  (allegato F2 .pdf) –  Life Sciences and Medicine (allegato F3 .pdf) – Physics and Astronomy (allegato F4 .pdf),  Social Sciences & Management (allegato F5 .pdf)

Per saperne di più

  • scrivere a altaformazioneuniversitaria@regione.toscana.it
    Il settore “Diritto allo studio universitario  – Dsu e Sostegno alla ricerca” della Regione Toscana garantisce risposta, sui contenuti del bando, a tutte le e-mail pervenute entro il 16 novembre 2017.
    Per le e-mail inviate successivamente al 16 novembre, il settore farà il possibile per rispondere in tempo utile.
  • Informazioni sul bando possono essere richieste anche all’Ufficio Giovanisì
    info@giovanisi.it – numero verde 800 098 719
  • per problemi tecnico-informatici durante la procedura di presentazione online contattare il numero verde: 800199727
Regione Toscana

Domenica al Museo - Visita gratuita ai Musei statali

Oltre 430 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia accoglieranno liberamente cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale.

In occasione dell’iniziativa “Una domenica al museo”, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, la prima domenica di ogni mese è possibile visitare gratuitamente monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l’elenco dei luoghi visitabili in Toscana e nelle altre regioni italiane .http://www.beniculturali.it/mibac

Sabato e domenica la nona edizione di “Una Nota Per…”. Stavolta per Amatrice

Anche quest’anno le ragazze e i ragazzi dell’Associazione Amici delle Biblioteche, un gruppo di studenti universitari attivi presso la Biblioteca di Borgo San Lorenzo, ripropongono “Una Nota Per…”, l’iniziativa culturale a scopo benefico che per questa nona edizione sarà dedicata a raccogliere fondi per un progetto che riguardi il mondo della scuola o della cultura nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto nell’estate del 2016.

Quest’anno l’evento, che come sempre si terrà nei giardini di Piazza Dante, si svolgerà durante la manifestazione “Stradarte”.

Oltre al consueto sostegno del Comune di Borgo San Lorenzo, “Una nota per…” vedrà la collaborazione di Radio Mugello, AVIS Borgo San Lorenzo, Liberamente ed altre Associazioni del territorio.

Il concerto avrà inizio sabato 1 luglio dalle ore 18.00 alle ore 01.00 e domenica 2 luglio dalle ore 17.00 alle 24.00. Sul palco si alterneranno gruppi musicali di provenienza mugellana e fiorentina.

Oltre alla musica sono previste nei giardini un punto ristoro, birreria ed altre attività.

Queste le destinazioni dei fondi raccolti negli anni precedenti:

  • Con la prima edizione della manifestazione, nel 2009, l’Associazione ha devoluto i proventi ai terremotati d’Abruzzo.
  • Nel 2010 al progetto Unicef per la costruzione di scuole in Angola
  • Nel 2011 è stata rinnovata l’area ristoro per le madri in gestazione del reparto materno-infantile dell’Ospedale del Mugello.
  • Nel 2012 è stato acquistato il test ADOS per la diagnosi di soggetti con sospetto di sindrome autistica, donato al reparto di salute mentale, infanzia e adolescenza dell’ASL di Borgo San Lorenzo.
  • Nel 2013 sono stati acquistati e donati materiali informatici e per la didattica agli I.I.S. Chino Chini e Giotto Ulivi.
  • Nel 2014 abbiamo devoluto il contributo a favore del “Comitato la Frana di Panicaglia”
  • Nel 2015 abbiamo acquistato un defibrillatore che è stato installato nella palestra delle scuole di Via Leonardo da Vinci.
  • L’anno scorso abbiamo destinato borse di studio per l’Istituto Giotto Ulivi.

"Stradarte", tre giorni di spettacoli a Borgo San Lorenzo

Torna “Stradarte” a Borgo San Lorenzo, e saranno oltre cento, ai quali si aggiungono gli eventi permanenti per tre giorni e quelli itineranti per la manifestazione, gli appuntamenti che trasformeranno il centro storico di Borgo San Lorenzo in un palcoscenico a cielo aperto. Piazze, strade, vicoli, saranno i luoghi nei quali artisti di strada, compagnie, gruppi si esibiranno.

L’evento si tiene dal 30 giugno al 2 luglio. Oltre ottanta associazioni culturali, compagnie teatrali, compagnie di ballo, cantanti e band musicali e poi poeti, pittori, scultori e artigiani che si alterneranno nelle varie postazioni allestite nel cuore del paese, facendo risaltare anche gli angoli meno conosciuti.

Corso GRATUITO di Formazione Professionale SMART WEB

600 ore (di cui 30 ore di accompagnamento, 390 ore di aula, 180 ore di stage) per 10 allievi.

UTENZA N. 10 adulti che:
− abbiano compiuto i 18 anni,
− siano disoccupati, inoccupati o inattivi iscritti ad un Centro per l’impiego Regione Toscana,
− siano residenti o domiciliati presso un comune della Regione Toscana, se sono cittadini non comunitari che siano in possesso del permesso di soggiorno, requisito essenziale è il regolare permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento di attività lavorativa. Gli allievi di nazionalità straniera devono avere una conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue. Le conoscenze linguistiche saranno essere verificate attraverso un test di ingresso.
− siano in possesso di un titolo di istruzione secondaria superiore o abbiano 3 anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento.

CONTENUTI

Il corso è articolato nelle seguenti unità formative:
Introduzione: i siti web dinamici (15 ore); HTML, CSS3, XML (50 ore); Javascript, AJAX, JQuery (40 ore); il linguaggio di programmazione PHP (60 ore); il linguaggio di programmazione ASP.net (60 ore); Basi di dati SQL –
esempi con MySQL e SQL Server (70 ore); Java Web (25 ore); Focus ecommerce: Magento (40 ore); web marketing e indicizzazione del sito (40 ore); Stage (180).

FINALITÀ
Il percorso formativo è diretto a tutti coloro che vogliono acquisire competenze professionali spendibili nel mondo del lavoro mediante l’acquisizione delle abilità necessarie ad ottenere la qualifica di “Tecnico delle attività di progettazione, sviluppo e aggiornamento siti web”. Nello specifico tale figura Professionale acquisirà capacità polivalenti per la progettazione, sviluppo e aggiornamento di siti web; per questo motivo
risulta essere una professionalità fortemente richiesta dal settore ICT.

CREDITI IN INGRESSO
E’ prevista la possibilità, prima dell’inizio del corso, del riconoscimento di crediti in ingresso, previa richiesta dell’interessato e presentazione di certificazioni formali e attestazioni di esperienze professionali documentate pregresse.

CERTIFICAZIONI FINALI
La frequenza al corso è obbligatoria. I partecipanti che avranno frequentato almeno il 70% del monte ore complessivo ed almeno il 50% delle ore di stage e che avranno raggiunto la sufficienza ad ogni prova finale di ciascuna singola unità formativa saranno ammessi a sostenere l’esame finale di fronte ad una commissione nominata dalla Regione Toscana. A coloro che supereranno con successo l’esame finale sarà rilasciata la Qualifica Regionale di “Tecnico delle attività di progettazione, sviluppo e aggiornamento siti web”. Coloro che non avranno i requisiti di accesso all’esame finale potranno conseguire una “dichiarazione degli apprendimenti” rilasciata previa verifica del Comitato di progetto, a cura del Certificatore delle Competenze di Euroconsulting srl. Coloro che non sosterranno l’esame in modo del tutto sufficiente potranno ottenere un Certificato di Competenze Regionali.

ISCRIZIONI Dal 15.06.2017 al 25.07.2017

SELEZIONE PER AMMISSIONE
Nel caso in cui le domande ammissibili siano in numero superiore a quelle previste, il 28/07/2017 alle ore 9.30 presso Formaimpresa surl – Piazza P. Annigoni, 9/D – 50122 Firenze verrà effettuata una selezione da una commissione appositamente nominata, attraverso: test attitudinale scritto, dove si valuteranno conoscenze base riguardante la lingua inglese e gli elementi base di informatica, un colloquio per verificare la motivazione,
analisi del curriculum vitae. Al termine della selezione verrà predisposta la graduatoria, tenendo conto dei posti riservati alle donne. La data di selezione sarà comunicata tramite email, o sms.

ATTUAZIONE
Frequenza gratuita e obbligatoria, nel periodo settembre 2017 – febbraio 2018

SEDE CORSO
c/o Formaimpresa surl – Piazza P. Annigoni, 9/D – 50122 Firenze (FI)

DOCUMENTI
Le domande di iscrizione redatte nell’apposito modulo della Regione Toscana corredate da curriculum vitae, fotocopia del documento d’identità, permesso di soggiorno per i cittadini non comunitari, eventuale richiesta di riconoscimento dei crediti formativi, potranno essere reperibili presso la sede di Formaimpresa surl – Piazza P. Annigoni, 9/D – 50122 Firenze (FI) e nei siti internet dei partner di progetto.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONE
c/o Formaimpresa surl – Piazza P. Annigoni, 9/D – 50122 Firenze (FI) nel seguente orario: dal Lun. al Ven. 9.00-13.00 e 14.00 -17.00, previo appuntamento telefonico al n. Tel. 055.203694/930 o inviando una e-mail all’indirizzo info@formaimpresa.it