176 borse di studio per complessive 529 mensilità per studenti di università italiane interessati ad approfondire le proprie conoscenze e competenze in materia di progettazione comunitaria.

E’ questa l’offerta del progetto “Universities for EU projects”, coordinato dall’Associazione SEND, in collaborazione con diverse università di tutto il territorio nazionale.

L’opportunità è rivolta anche agli studenti dell’Università di Firenze.

Possono candidarsi gli studenti regolarmente iscritti al primo, secondo o terzo ciclo di studi (laurea triennale, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, dottorato di ricerca, master universitario di primo e secondo livello) presso le Università del consorzio sopra elencate e che rispondano ai requisiti specificati nel bando.
PERIODO DI MOBILITA’Le mobilità dovranno avere durata di min. 2 mesi e max 3 mesi (con possibilità di proroga della data di conclusione), da svolgersi nel periodo  compreso tra il 22 gennaio 2018 ed il 31 ottobre 2018.
COSA OFFRE LA BORSA?

  • contributo economico variabile in base al paese di destinazione
  • preparazione linguistica su On line Linguistic Support predisposto dalla Commissione Europea
  • preparazione tecnico professionale tramite accesso alla piattaforma MyEuropa di EPA; disponibilità della Guida pratica ai fondi europei 2014-2020 in italiano e in inglese, e l’European Projects Kit composto da European Projects English Vocabulary, Tips for a Successful Project Proposal, Project idea template; possibiltà di frequenza di corsi online in progettazione comunitaria
  • orientamento  specialistico  sul vivere e lavorare in Europa
  • una banca dati di aziende europee che hanno già dato la propria disponibilità ad ospitare stagisti per questo progetto
  • stage in organizzazioni straniere  operanti nel settore dell’Europrogettazione.
    In particolare i tirocinanti saranno impegnati nell’analisi dei fabbisogni e delle opportunità di finanziamento per l’azienda ospitante, e/o nello sviluppo di proposte di progetto. Oltre all’esperienza pratica e alle competenze tecniche, i partecipanti si arricchiranno di contatti, competenze linguistiche, attitudine al lavoro in contesti internazionali e motivazione, tutti elementi chiave per la professione del progettista europeo.

Requisiti di ammissione
I requisiti variano in base all’Università di invio. Si rimanda al bando complessivo

La scadenza per la presentazione della candidatura (da inviarsi esclusivamente online) è il prossimo 10 dicembre.
Per maggiori informazioni, consultare il bando di concorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *