posted by

500 euro da spendere in cultura: questo il valore del bonus che assegna a tutti i giovani che hanno compiuto diciotto anni nell’anno 2016, residenti in Italia, in possesso di permesso di soggiorno dove richiesto, per promuovere lo sviluppo della cultura e la conoscenza del patrimonio culturale.

A tal fine è stata creata una un’applicazione web denominata 18App.

Il bonus può essere utilizzato per l’acquisto di:

  • biglietti per assistere a rappresentazioni teatrali, cinematografiche e spettacoli dal vivo;
  • libri;
  • ingressi a musei, mostre, eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali.

Come si usufruisce del bonus

  • I giovani dopo aver compiuto o dopo che compiranno 18 anni nel 2016, devono richiedere l’attribuzione della identità digitale ovvero delle credenziali SPID, il Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale, rivolgendosi ad uno dei gestori creditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale;
  • utilizzando queste credenziali devono registrarsi sulla piattaforma informatica dedicata 18App. La registrazione è consentita fino al 30 giugno 2017;
  • ad ogni beneficiario è attribuita una Carta elettronica dal valore di 500 Euro utilizzabile, attraversobuoni di spendere entro il 31 dicembre 2017 presso gli esercenti fisici e online che aderiscono all’iniziativa;
  • i buoni di spesa sono generati dal beneficiario, che deve inserire i dati richiesti sulla piattaforma elettronica e possono essere anche stampati;
  • quando l’esercizio commerciale o il luogo culturale accreditato accetta il voucher si riduce il credito disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *