Tirocini in Australia e USA, un'opportunità per giovani agricoltori e studenti di Agraria

Uno stage nelle vigne australiane e nei ranch statunitensi. L’opportunità del tirocinio all’estero arriva dall’Associazione Giovani di Confagricoltura ed è dedicata ai giovani agricoltori e agli studenti di Agraria, di Scienze forestali e di Enologia.

Per partecipare basta parlare un buon inglese e avere competenze certificate nel settore dell’allevamento e dell’agricoltura. Per l’Australia si può accedere al tirocinio se si hanno meno di 30 anni, per gli Usa bisogna aver compiuto 21 anni.

In Australia si potrà vendemmiare in Barossa Valley, Limestone Coast, Mount LoftyRanges, Riverland, Clare Valley, McLaren Vale, West Australia, Mornington, Peninsula, Clare Valley, North-east Victoria, Yarra Valley, North-west Victoria, North Tasmania, Hunter Valley o Riverina. Le iscrizioni si aprono a settembre.

Negli Usa è possibile effettuare tirocini formativi in tutti i settori agricoli. Per il vitivinicolo l’esperienza californiana può spaziare da Sonoma alla Napa Valley, si può scegliere l’Oregon (in particolare nella Willamette Valley con i suoi Pinot noir e Chardonnay) o lo stato di Washington famoso per la produzione di vini pregiati. Oltre al vino ci sono le occasioni offerte dai grandi allevamenti ai ranch, dalla ricerca applicata sugli alberi da frutta,  dai programmi di silvicoltura e dalla gestione delle risorse forestali in collaborazione con l’US Forest Service. 

“Investire sul futuro delle nostre campagne è importante. Negli ultimi tempi i giovani toscani hanno dato prova di volersi dedicare all’agricoltura, come hanno dimostrato le  migliaia di domande arrivate alla Regione Toscana per accedere ai fondi per avviare una nuova impresa – commenta Marco Neri,  presidente  di Confagricoltura Toscana –. Quella che offre l’Associazione Giovani di Confagricoltura è un’opportunità formativa da cogliere al volo perché gli stage verranno progettati a partire dalle competenze e dalle aspirazioni dei tirocinanti. È sempre interessante avere la possibilità di confrontarsi con ambienti diversi, lo è anche per chi vuole far crescere la propria professionalità nel settore dell’agricoltura e dell’allevamento”.

Tirocinio all'estero per neolaureati con "Edenstep"

La multinazionale francese Edenred propone il suo programma di stage all’estero “Edenstep”: 15 neolaureati selezionati potranno svolgere 24 mesi di tirocinio a livello internazionale, in 12 sedi: Asia (Shanghai, Singapore), Europa (Praga, Milano, Repubblica Ceca, Bucarest, Barcellona, Madrid, Londra), Nord America (Boston), America Latina (San Paolo, Mexico City). Marketing, strategia, finanza, sviluppo del business, tecnologia digitale, queste le aree di competenza del Programma.

I tirocinanti riceveranno un adeguato supporto individuale, tra formazione e mentoring. I candidati selezionati verranno invitati a partecipare ad una sessione di recruitment a Parigi (due colloqui in inglese, seguiti da un case study di gruppo).

Requisiti richiesti:
– Essere neolaureati con conseguimento del titolo di studio negli anni 2015, 2016 o 2017;
– Possedere un’ottima conoscenza della lingua inglese
– Aver già vissuto una prima esperienza professionale in uno dei settori del Programma Edenred.

Scadenza: 14 Aprile 2017.

Per ulteriori informazioni: http://www.edenred.com/en

Save the Children, la nota rete di associazioni umanitarie, cerca un tirocinante per la sua sede di Bruxelles. Il tirocinante verrà inserito all’interno dell’Unità di Gestione del Partenariato. Al tirocinante verrà data l’opportunità di acquisire esperienza nel fundraising, nella conoscenza della DG Echo e EuropAid.

Destinatari – tra i requisiti richiesti:
– laurea in scienze politiche o sociali, relazioni internazionali, studi europei, o altre discipline correlate;
– conoscenza delle istituzioni europee, soprattutto ECHO;
– flessibilità e capacità di lavorare indipendentemente;
– capacità di analizzare dati complessi e riassumerli e comunicarli;
– capacità informatiche (Excel, Outlook, Word, Power Point ecc);
– abilità di scrittura e editing;
– ottime capacità comunicative (sia scritte che verbali, la conoscenza della lingua inglese è essenziali, preferibile la conoscenza anche del francese);
– condivisione dei valori di Save the Children.

Condizioni
Il tirocinio verrà retribuito approssimativamente 750 euro al mese.

Scadenza
E’ possibile candidarsi sino al 5 febbraio ore 11:59 pm.

Contatti
ECHO Partnership Assistant
email: h.boeser@savethechildren.org.uk
tel: 0032 (0) 2 213 00 93

Fonte: http://www.portaledeigiovani.it/scheda/tirocinio-retribuito-bruxelles

Tirocini industriali per studenti di scienze o ingegneria, in Giappone

CON EU-JAPAN CENTRE FOR INDUSTRIAL COOPERATION: BORSE DI STUDIO VULCANUS PER TIROCINI IN GIAPPONE
Vulcanus in Giappone è un programma che consiste in tirocini industriali per studenti UE presso industrie giapponesi, attivo dal 1996. Si inizia a settembre e si termina nel mese di agosto dell’anno successivo.

Gli studenti seguono: 
– un seminario di una settimana sul Giappone,
– un corso intensivo di lingua giapponese di quattro mesi,
– un tirocinio di otto mesi presso un’industria giapponese.

Obiettivi:
– studiare la gamma di tecnologie avanzate impiegate da una primaria azienda ospitante giapponese.
– imparare il giapponese e capire ed apprezzare la cultura giapponese
– costruire una carriera futura capace di interagire con le imprese e le persone giapponesi.

Questo programma è finanziato dal Centro UE-Giappone per la cooperazione industriale e dalle aziende ospitanti giapponesi. Gli studenti ricevono una borsa di studio (yen 1.900.000 – 15.600 euro circa) per coprire le spese di viaggio da e per il Giappone e le spese di soggiorno in Giappone. Non vi è alcun costo per il corso di lingua, i seminari e l’alloggio.

Condizioni di ammissibilità
– essere  cittadina o cittadino  di uno per Stato membro dell’UE
– studentessa o studente di ingegneria o scienze ad un’università dell’UE o COSME, iscritto ad almeno il quarto anno di studi, al momento della candidatura per il programma Vulcanus.
– i candidati sono selezionati sulla base del curriculum accademico e del parere del loro tutor, della conoscenza dell’inglese scritto e parlato, della motivazione, del loro atteggiamento verso le relazioni UE-Giappone e della loro capacità di adattarsi a una cultura diversa.

La scadenza per l’invio delle candidature è il prossimo 20 gennaio 2017. Per maggior informazioni, consultare il sito ufficiale:
http://www.eu-japan.eu/events/vulcanus-japan

(Fonte: http://www.informa-giovani.net/notizie/con-eu-japan-centre-for-industrial-cooperation)

L’Agenzia Europea di Sicurezza marittima intende migliorare il sistema di sicurezza marittima generale nella comunità. L’ EMSA contribuisce a ridurre il rischio di incidenti marittimi, di inquinamento marittimo dalle navi e perdita di vite umane nel mare.

Il programma di tirocinio intende:

  • fornire ai tirocinanti esperienza lavorativa nel settore della legislazione legata alla sicurezza marittima;
  • permettere ai tirocinanti di acquisire esperienza e conoscenza pratica del lavoro quotidiano dei vari uffici dell’Agenzia;
  • offrire l’opportunità a giovani laureati di mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi universitari.

I tirocinanti, sotto la responsabilità di un consulente, possono partecipare ad incontri su temi di interesse per il proprio lavoro, ricevere documentazione e collaborare al lavoro della sezione nella quale sono inseriti in base alle proprie conoscenze ed esperienze lavorative.

Durata e periodo del tirocinio
I tirocini hanno una durata di minimo tre mesi e un massimo di cinque. Le normali date di inizio del tirocinio sono tutti gli anni il 1° Marzo e il 1° Ottobre .

Destinatari
Verranno selezionati tra i cittadini degli Stati membri UE, di Islanda e Norvegia.
Potranno essere accettati anche un certo numero di tirocinanti di stati non-membri, a seconda delle risorse disponibili; devono avere completato il primo ciclo di studi superiori (università) e ottenuto un titolo di laurea o equipollente entro la scadenza per la presentazione delle domande; devono possedere un’ottima conoscenza dell’inglese e, se provenienti da uno Stato membro UE, anche conoscenza sufficiente di una seconda lingua comunitaria.

Contributo
Per il prossimo invito ai tirocinanti verrà assegnato un contributo mensile di 888.94 euro.
I tirocinanti disabili riceveranno un supplemento alla sovvenzione, pari a massimo il 50% della somma totale. I tirocinanti potrebbero ricevere un contributo di viaggio a seconda delle disponibilità di bilancio.
Il contributo di viaggio verrebbe pagato alla fine del periodo di tirocinio (minimo tre mesi).

Scadenza: 23 Dicembre 2016 (per tirocini con inizio dal 1 Marzo 2016 al 31 Luglio 2017).

Per ulteriori informazioni su come presentare la domanda di partecipazione, visitare il sito di riferimento.

Fonte: Database Eurodesk delle Opportunità europee.

Contatti

European Maritime Safety Agency
Praça‎ Europa 4, Cais do Sodré – 1249-206 LISBOA, Portugal
Email: traineeships@emsa.europa.eu

Siti di Riferimento

Sito Agenzia Europea di Sicurezza Marittima

Sito Agenzia Europea di Sicurezza Marittima – Tirocini 2017

(fonte: Portale dei Giovani)