Consulta dei Giovani a Barberino. Lunedì 11 c'è l'assemblea

Consulta dei giovani a Barberino, si parte. Lunedì 11 gennaio, alle 21.00, nella sala della biblioteca – Palazzo Pretorio in piazza Cavour, ci sarà la prima assemblea per formare questo nuovo organismo, la “Consulta dei Giovani”, promossa dal Comune di Barberino di Mugello con lo scopo di favorire tra i ragazzi e le ragazze barberinesi una maggiore partecipazione alla vita del paese.

All’assemblea hanno già aderito oltre 30 persone, dai 13 ai 25 anni, ma l’assemblea è aperta a tutti i giovani interessati. E l’invito rivolto a tutti è di partecipare!

Durante l’incontro l’assessore alle politiche giovanili Fulvio Giovannelli ricorderà gli obiettivi della Consulta, per la promozione di iniziative di aggregazione giovanile e per un miglior utilizzo del tempo libero, per favorire il rapporto con associazioni e gruppi, e accrescere il dialogo tra giovani e Comune.

L’assemblea discuterà e deciderà in merito al funzionamento della Consulta stessa, con proposte che poi costituiranno la base per la stesura di un regolamento, da approvare in Consiglio comunale.

Consulta dei Giovani a Barberino, per partecipare ed essere protagonisti

Il Comune di Barberino di Mugello sta promuovendo la costituzione della Consulta dei Giovani.

La Consulta vuole

  • essere strumento di informazione e conoscenza delle realtà giovanili;
  • promuovere iniziative per l’aggregazione e l’inclusione sociale, attraverso incontri, dibattiti e altri eventi;
  • proporre e sviluppare attività per un miglior utilizzo del tempo libero;
  • rapportarsi con le associazioni e i gruppi giovanili anche informali presenti sul territorio;
  • favorire il dialogo e i rapporti tra realtà giovanili e Amministrazione Comunale.

Tutti i giovani di Barberino potranno partecipare. Anzitutto sarà formata un’assemblea dei giovani interessati, assemblea che dovrà discutere e decidere in merito al funzionamento della Consulta stessa, con proposte operative che poi costituiranno la base per la stesura di un regolamento, da approvare in Consiglio comunale.

L’Assemblea sarà costituita da tutti i giovani, dai 13 ai 25 anni, residenti nel Comune di Barberino di Mugello, che avranno fatto domanda di parteciparvi. Per i minorenni è richiesta la firma di un genitore, per presa visione.

Lo schema di domanda di partecipazione può essere scaricato QUI Consulta – domanda di partecipazione, e riconsegnato in Biblioteca Comunale o all’URP. La domanda, scansionata o fotografata, potrà essere inviata anche all’indirizzo: mugello.giovane2016@gmail.com.

Il termine per la riconsegna è fissato a sabato 19 gennaio 2019.

La prima riunione dell’Assemblea si terrà tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio 2019.

Borse Dottorato Pegaso 2019

C’è un nuovo bando della Regione Toscana per finanziare corsi di dottorato di ricerca realizzati in rete fra Università e Centri di ricerca ed in collaborazione con imprese.

Per i dottorati Pegaso, che saranno selezionati sulla base del prossimo avviso regionale e che partiranno nell’anno accademico 2018-2019 (ciclo XXXIV), è disponibile un budget complessivo di 5 milioni 400 mila euro. L’avviso è finanziato dal Fondo sociale europeo e rientra nell’ambito del progetto Giovanisì.

L’avviso ha lo scopo di finanziare borse di dottorato di durata triennale per frequentare corsi di dottorato realizzati da partenariati fra Università e enti di ricerca, in collaborazione anche con Imprese. I dottorati dovranno prevedere, nella didattica e nell’attività di ricerca, l’utilizzo della lingua inglese e la programmazione di soggiorni di studio e ricerca all’estero (di 6 o 12 mesi) e/o esperienze in contesti applicativi di almeno 3 mesi.

Possono presentare domanda Associazioni temporanee di scopo (ATS) costituite o costituende fra:

  • Università pubbliche statali e non statali riconosciute dal Ministero dell’istruzione, università e ricerca (Miur), con sede legale e/o almeno una sede operativa in Toscana;
  • Istituti di istruzione universitaria a ordinamento speciale con sede legale e/o almeno una sede operativa in Toscana;
  • Enti di ricerca pubblici nazionali con sede legale e/o almeno una sede operativa in Toscana.

Le borse saranno assegnate ai dottorandi dalle stesse Istituzioni universitarie che realizzano il corso.

Le borse Pegaso sono destinate a giovani laureati  utilmente classificati nella graduatoria di ammissione al corso di dottorato, di età non superiore a 35 anni al momento della domanda di ammissione, in possesso di una adeguata conoscenza della lingua inglese (equiparabile almeno al livello B2), disponibili a effettuare soggiorni di studio e ricerca all’estero per almeno 6/12 mesi e a frequentare corsi per l’acquisizione di soft skills nell’arco del triennio di corso.

Il contributo regionale trasferito al soggetto che realizza il corso è così quantificato:

  • borsa Pegaso con soggiorno all’estero di 6 mesi: 61.300,00 euro per il triennio;
  • borsa Pegaso “internazionale” con soggiorno all’estero di 12 mesi: 66.150,00 euro per il triennio;
  • borsa Pegaso a tematica vincolata senza soggiorno all’estero: 56.450,00 euro per il triennio.

Le domande devono essere presentate alla Regione Toscana – Settore DSU e sostegno alla ricerca, entro il 30 gennaio 2019.
Le domande devono essere trasmesse tramite l’applicazione “Formulario di presentazione dei progetti FSE on line”

 

Fonte: Decreto 23 novembre 2018, n. 18980, B.U.R. 5 dicembre 2018, n. 49, s. 200, Regione Toscana

Giovani in Mugello. Gli atti-video del convegno

Nel marzo 2018 si tenne a Borgo San Lorenzo un convegno sui giovani, organizzato dai Comuni del Mugello.

Ecco i video su alcuni dei momenti salienti di questa iniziativa:

Gli interventi di

Ezio Aceti, psicologo

Carlo Sorrentino, docente Università di Firenze

Dibattito “Ma come stanno i ragazzi sui banchi di scuola”

Dibattito “Perché il tempo libero non sia tempo perso”

La parola a giovani e famiglie

Intervento conclusivo di Cristina Giachi, responsabile Anci Toscana per il Welfare

Sabato e domenica, tutti a "Mugello Comics"

Il 13 e 14 Ottobre Barberino di Mugello torna ad ospitare la terza edizione di Mugello Comics, il primo Festival del Fumetto e del Gioco di tutto il Mugello. Illustrazione, animazione, bodypainting, cosplayers, giochi di ruolo e da tavolo: tutto ciò che unisce arte e immaginazione avrà il suo spazio per due giorni nel centro storico di Barberino di Mugello. L’edizione 2018 segna un netto salto di qualità per la manifestazione che ospiteràgrandi nomi del fumetto sia nazionali che internazionali. Ci sarà Sergio Staino insieme al suo Bobo, con ben due mostre allestite a Teatro Corsini: “Cavoli a merenda” e “Giotto a Firenze”; direttamente dalla Fattoria McKenzie arriveranno Lupo Alberto, la gallina Marta, Enrico e Cesira, accompagnati dal papà Silver che, insieme a Staino, sarà protagonista di una bella chiacchierata sul mondo del fumetto (Staino e Silver: ironia, inchiostro e passione, 13 ottobre ore 15.30, Teatro Corsini, ingresso libero).

Nella cornice del festival, dentro Palazzo Pretorio, verrà lanciata anche la seconda edizione di “SBANG!”, il progetto promosso dall’Unione dei Comuni del Mugello finalizzato alla promozione del fumetto all’interno delle Biblioteche dello SDIMM, il sistema documentario del Mugello e della Montagna Fiorentina (13 ottobre, ore 10.30, insieme a tutti gli artisti ospiti).

Grazie alla collaborazione con Nemo Academy of Digital Arts di Firenze, sarà presente inoltre al festival anche Sandro Cleuzo, character designer e animatore Disney e DreamWorks, con una mostra che farà una panoramica sulla sua carriera e un concorso dedicato ai più piccoli, che mette in palio – oltre a pennarelli e l’Activity Book dell’artista per i primi cento iscritti – un’opera originale di Cleuzo. Il sabato pomeriggio, fresco d’uscita, verrà presentato il nuovo libro di Stefano Casini, “Gli anni migliori”, edito da Tunué (13 ottobre, ore 17.00, Teatro Corsini); sempre di Casini sarà inoltre visibile la mostra “Star Wars Tribute” nella sala di Palazzo Pretorio, già da martedì 9 ottobre.

L’intero paese sarà una mostra a cielo aperto con artisti all’opera (anche sulle vetrine dei negozi!), animazione per bambini e la classica mostra-mercato con prodotti a tema. Mugello Comics vuole però essere soprattutto un’occasione per avvicinarsi davvero agli autori, in una realtà molto più rilassata e a misura d’uomo rispetto alle altre grandi fiere del fumetto. Quest’anno, addirittura, sarà possibile cenare con tutti gli artisti! Sabato sera, presso il Circolo Arci “Bruno Baldini” ci sarà una “Thortellata” con tutti gli ospiti del festival all’insegna dei prodotti tipici del territorio (cena in collaborazione con Il Granaio dei Medici, Birrificio Corzano e Liberamente. Per prenotazioni e info 055 841219).

La domenica mattina poi si riparte con un workshop imperdibile: il grande illustratore Frank Espinosa, in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Firenze, parlerà del potere narrativo del colore (Raccontare col colore, 14 ottobre ore 10.30, Teatro Corsini, attività a pagamento e su prenotazione); nel pomeriggio invece verrà proiettato il documentario “Animeland – racconti tra anime, manga e cosplay”, alla presenza del regista Francesco Chiatante, che ha raccolto le testimonianze di attori, cantanti, autori e disegnatori sul mondo dei cartoni animati giapponesi e non solo (domenica 14 ottobre ore 17.00, Teatro Corsini, ingresso libero). Poi ancora concerti, gara di Cosplay (domenica pomeriggio), fumetti e libri illustrati per grandi e piccoli. Il Mugello Comics sarà inaugurato insieme ad un murale da record, di oltre 200 metri quadri, che andrà a colorare la parete posteriore del Teatro Corsini. Un’opera originale, omaggio alla forza e al valore della fantasia realizzata da Mattia Sarti, Enrico Bagnoli e Giulio Zeloni.

Mugello Comics è un evento realizzato dalla Bottega delle Arti Varie, in collaborazione con il Comune di Barberino di Mugello, la Pro Loco per Barberino, la Città Metropolitana di Firenze e l’Unione dei Comuni del Mugello.

Per informazioni e dettagli sul programma consultare la pagina Facebook

"Sbang!", fumetti e lettura. L'iniziativa presentata a Barberino

Se hai tra gli 11 e i 14 anni e leggi graphic novel e comics, vai in biblioteca e fai …“Sbang!”. Torna nella rete delle biblioteche comunali di Mugello e Valdisieve, SDIMM, il progetto di promozione della lettura rivolto in particolar modo agli adolescenti, abbinato quest’anno al più ampio programma “Un monte di libri”.
La presentazione ufficiale dell’iniziativa “Sbang!” con la brochure delle nuove proposte di lettura, si terrà a Barberino di Mugello sabato 13 ottobre alle 10,30, in occasione della terza edizione del festival “Mugello Comics”, alla presenza tra gli altri di Silver, padre di Lupo Alberto, Sandro Cleuzo, animatore Disney e Dreamworks, Frank Espinosa, art director Warner Bros, Stefano Casini, fumettista per Bonelli (Nathan Never), pronti “a lasciare il segno” con i loro personaggi disegnando dal vivo.
Sono 16 i nuovi titoli che potranno scegliere i ragazzi, con vari stili di scrittura grafica proprio per invogliare e catturare il loro interesse. E li si potranno trovare nello scaffale delle biblioteche comunali dedicato alla narrazione per immagini, “con l’obiettivo – spiega l’assessore alla Formazione dell’Unione dei Comuni del Mugello Giampiero Mongatti – di promuovere la lettura attraverso un genere amato da giovani e giovanissimi con la forza di trattare temi e tematiche sociali, sensibilizzare, stimolare, far riflettere”. La brochure “Sbang!”, attualmente in distribuzione, è stata ideata e realizzata proprio come una rivista comics. A occuparsene sono stati i due ragazzi che stanno svolgendo il Servizio civile volontario presso l’Unione dei Comuni.
Ma “Sbang!” mette anche alla prova i lettori con un concorso che si realizzerà questo inverno. Ragazze e ragazzi, infatti, potranno cimentarsi nell’inventare e disegnare una tavola da fumetto e i migliori riceveranno in premio le opere originali realizzate da Silver e dagli altri autori alla presentazione del progetto al “Mugello Comics”.

Un corso di formazione professionale gratuito, in Mugello, per operatori turistici

C’è una nuova, interessante opportunità per i giovani del Mugello: un corso di formazione professionale, completamente gratuito, nel settore dei servizi alle imprese turistiche.

Obiettivi del corso sono di formare una professionalità che possa operare con ampia autonomia e forti competenze tecniche nel settore delle attività di servizi alle imprese connesse al marketing turistico e alla promozione del territorio, e possa gestire le fasi operative dell’attività, analizzare il mercato, raccogliere i dati, interrogare le banche dati, elaborare statistiche per il mercato, ricercare e valutare preventivi relativi ai servizi turistici, progettare piani di sviluppo e promozione locale. Il percorso formativo interviene su una figura di forte interesse per il sistema di imprese del territorio, interessare al potenziamento dei sistemi turistici presenti nelle aree rurali della Provincia di Firenze al fine di potenziare l’attrattività dei sistemi locali, di realizzare nuove politiche di promozione territoriale e/o aziendale e di incrementare visibilità e promozione dei sottosistemi locali.

La durata del corso è di 800 ore di cui 530 di lezione in aula, 30 di accompagnamento e 240 ore di stage aziendale. Il corso è rivolto a 20 giovani e adulti in qualsiasi posizione occupazionale. Termine delle iscrizioni 28 settembre 2018 alle ore 13:00.

Il corso “In Terra Medicea – Tecniche di promozione e sviluppo turistico del territorio” è promosso da Toscana Formazione e Regione Toscana, in partenariato con Proforma Soc. Coop, AICT – Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana, Il Duomo, Chiantiform, IIS Piero Calamandrei, IIS Giotto Ulivi, Università di Firenze, Università di Pisa, Università di Siena, Villa Campestri, e si svolgerà prevalentemente in Mugello.

Per info: dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 ai numeri 392 3637018 o 328 8756514, oppure inviate una mail all’indirizzo info@toscanaformazione.net

Scarica qui la locandina del corso

Scarica qui la domanda di iscrizione

Scarica qui il modulo di richiesta crediti

75 posti per il servizio civile all'USL

75 posti nell’Azienda USL Toscana Centro per giovani che vogliono fare il servizio civile. E c’è tempo entro il 28 settembre per fare domanda.

Due sono i progetti:

  • C.I.A.O.: Come ci Impegniamo nell’Accoglienza Ospedaliera (25 posti);
  • Il Servizio Civile protagonista nella rete dell’Accoglienza (50 posti)

    suddivisi nelle 4 aree territoriali:

Progetto “C.I.A.O.: Come ci Impegniamo nell’Accoglienza Ospedaliera”

Zona Pratese 4 posti; zona Pistoiese 8 posti; zona Fiorentina 9 posti; zona Empolese 4 posti

Progetto “Il Servizio Civile protagonista nella rete dell’Accoglienza”

Zona Pratese 19 posti; zona Pistoiese 6 posti; zona Fiorentina 19 posti; zona Empolese 6 posti.

Il Servizio Civile ha una durata di 12 mesi e i volontari percepiranno un assegno mensile pari a 433,80 euro. I progetti prevedono che il servizio sia svolto per 30 ore settimanali da effettuarsi nell’arco di 5 giorni a settimana.

Come presentare la domanda:

Gli aspiranti volontari dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, esclusivamente secondo le seguenti modalità:

– Con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare l’intera documentazione in formato pdf a serviziocivile.uslcentro@postacert.toscana.it

– A mezzo “raccomandata A/R”;

– Consegnate a mano.

Per qualsiasi informazione necessaria è possibile consultare il sito http://www.uslcentro.toscana.it/index.php/mappa-del-sito/altro/9503-progetti-servizio-civile-nazionale-bando-selezione

dove sono disponibili: i contenuti dei progetti, le sedi di servizio, la modulistica da compilare per presentare la domanda, l’indirizzo dove inviare la PEC, gli indirizzi dove inviare la raccomandata A/R e gli uffici dove poterla consegnare a mano.

Il termine per l’invio delle domande via PEC o a mezzo raccomandata A/R è fissato al 28 settembre 2018; fa fede il timbro dell’Ufficio Postale di invio della domanda o l’orario di spedizione della PEC e non la data di ricezione presso l’Ente.

In caso di consegna a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018.

L’ente appone sulla domanda un timbro recante data e orario di acquisizione.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

La mancata sottoscrizione della domanda e/o la presentazione fuori termine sarà causa di esclusione dalla selezione.

ATTENZIONE: È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile.

tutte le informazioni su: http://www.uslcentro.toscana.it/index.php/mappa-del-sito/altro/9503-progetti-servizio-civile-nazionale-bando-selezione

Manutenzioni ferroviarie. Concorso FS per assunzione di giovani apprendisti in tutta Italia. Scadenza il 16 settembre

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ricerca Operatori Specializzati Manutenzione Infrastruttura da inserire in RFI S.p.A. per le Direzioni Territoriali Produzione di Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Trieste, Venezia e Verona.

DESCRIZIONE POSIZIONE RICERCATA:
Il ruolo prevede attività pratico/operative relative ad installazione, riparazione, manutenzione e verifica delle infrastrutture ferroviarie.

TIPOLOGIA CONTRATTUALE DI INSERIMENTO:
Contratto di apprendistato professionalizzante.

REQUISITI RICHIESTI:

  • Diploma quinquennale di ambito Tecnico indirizzi: elettronica ed elettrotecnica, informatica, telecomunicazioni, meccatronica, meccanica ed energia costruzione ambiente e territorio o geometra, trasporti e logistica.
  • Possesso di patente B.
  • Età compresa tra 18 e 29 anni inclusi, tenuto conto della tipologia contrattuale di inserimento.
  • È inoltre necessario il possesso di specifici requisiti fisici richiesti per il ruolo di “Operatore Specializzato Manutenzione Infrastrutture”, consultabili alla pagina “Requisiti Fisici” all’interno  del sito delle Ferrovie .
  • Costituirà titolo preferenziale la maggiore votazione conseguita nel diploma.
  • Costituirà titolo preferenziale la residenza in alcune province specificate nella pagina dell’avviso.

Se sei in possesso dei requisiti richiesti, seleziona questa offerta e candidati entro il 16 settembre 2018 tramite l’apposito modulo online sul sito di RFI dedicato alle assunzioni.

A Marradi il "Discobus" verso la movida dell'Adriatico

Anche ad agosto torna il “Discobus”. Che da Marradi porta i più giovani a ballare e divertirsi in riviera romagnola. Destinazione, la movida di Marina di Ravenna. Sono tre gli appuntamenti del ‘sabato by night’ agostano: 4, 11 e 25 agosto. Il biglietto (andata e ritorno) ha un costo contenuto: solo 5 euro. Partenza dal Teatro degli Animosi alle 21,30 con arrivo previsto a Marina di Ravenna alle 23,30 circa. Rientro a Marradi alle prime luci dell’alba. L’iniziativa è promossa dal Comune di Marradi in collaborazione con la Città Metropolitana di Firenze e la Sam (Società Autotrasporti Marradi).

Per info e prenotazioni ci si rivolge direttamente al Comune, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e lunedi e giovedì anche dalle 15 alle 17; tel. 055 8045005, mail:protocollo@comune.marradi.fi.it