Servizio civile, c'è ancora tempo per far domanda

E’ stata prorogata fino alle ore 14 del 28 giugno 2019 la scadenza per la presentazione delle domande per il servizio civile regionale. Il bando destinato ad oltre 3000 giovani fino a 29 anni, residenti o domiciliati in Toscana, era stato pubblicato il 9 maggio scorso e doveva chiudersi il 7 giugno.

Chi fa domanda potrà lavorare, per un anno, in Asl, biblioteche, uffici pubblici, cooperative, associazioni del terzo settore, protezione civile. Il bando si inserisce nel progetto regionale Giovanisì e, come ogni anno, propone una serie di progetti, declinati nei diversi settori (tra i quali Sanità, Ambiente, Protezione Civile, Istruzione, Cultura, Immigrazione e Pari Opportunità).

In tutto, quest’anno sono 512 presentati da amministrazioni pubbliche, cooperative e organizzazioni del terzo settore, tutti soggetti iscritti all’albo degli enti di Servizio civile regionale. Ai giovani spetta un contributo mensile di 433,80 euro. La misura del Servizio Civile regionale è finanziata con il PorFse 2014-20.

Domande chi e come
Possono presentare la propria candidatura i giovani che, alla data di presentazione della domanda: siano regolarmente residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori; siano in età compresa fra i 18 e 29 anni (compiuti); siano non occupati, disoccupati, inattivi; siano in possesso di idoneità fisica; non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.
Può fare domanda chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipologia.

Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

Per saperne di più documentazione e istruzioni per l’uso

Servizio Civile regionale, 1764 posti, e di questi trenta in Mugello

Ancora un bando della Regione Toscana per il servizio civile regionale, stavolta per 1.764
giovani.
Il bando rimarrà attivo dal 28 settembre fino al 27 ottobre, giorno di scadenza per la
presentazione delle domande.

In tutto i posti offerti in Mugello sono trenta. A Barberino c’è un posto ciascuno alla Bouturlin e alla Misericordia; a Borgo San Lorenzo, due al CRS, due all’USL, due alla Misericordia, uno all’AVIS, due alla cooperativa Arca e uno alla CIA. A Scarperia uno alla Pro Loco, due alla Misericordia, due all’Arca; a Dicomano due alla Misericordia e uno alla cooperativa Arca; una a San Piero a Sieve, per la Misericordia. Ancora, a Palazzuolo ci sono tre posti,uno alla Pro Loco, e due alla Misericordia; a Firenzuola e a Marradi due posti ciascuno, nella Misericordia, e, infine, due a Vicchio, presso la coop. Arca.

Si può far domanda anche in altre zone, e l’elenco completo dei progetti lo si trova qui:

– enti di I categoria (vedi elenco)
– enti di II categoria (vedi elenco )

“Per i giovani – sottolinea l’assessore al sociale e al diritto alla salute Stefania Saccardi –
il servizio civile è un’esperienza altamente formativa, che li mette a contatto con realtà
interessanti e stimolanti. La Regione Toscana punta molto su questa importante
opportunità che viene offerta a tanti ragazzi e ragazze ed è per questo che invitiamo tutti i
giovani che hanno i requisiti necessari a presentare la domanda”.

La domanda può essere presentata esclusivamente on line, accedendo al
sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC/#/ e seguendo le apposite istruzioni. Sul sito sarà
possibile consultare l’elenco dei 255 progetti presentati dagli enti per i quali è possibile
presentare domanda. Per ciascun progetto è riportato il nome dell’ente titolare, il numero
di posti messi a bando, il sito internet dell’ente.

I giovani selezionati svolgeranno un periodo di servizio civile di 8 mesi presso
associazioni del terzo settore, amministrazioni pubbliche, università, cooperative,
ricevendo un contributo mensile di 433,80 euro. Possono presentare la propria
candidatura i giovani che alla data di presentazione delle domanda abbiano un’età
compresa tra i 18 e i 29 anni, siano regolarmente residenti in Italia, siano inoccupati,
inattivi o disoccupati, siano in possesso di idoneità fisica e non abbiano riportato
condanne penali.

Per ricevere informazioni sul bando è possibile contattare:
Regione Toscana – Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale – Settore Welfare
e sport – Via di Novoli, 26 – 50127 Firenze
Tel: 0554384208 – 0554384632 – 0554383383 – 0554384633 – 055/4385147
E-mail: serviziocivile@regione.toscana.it
Ufficio Giovanisì
Numero verde: 800098719
E-mail: info@giovanisi.it

Servizio Civile all'estero, 788 posti, scadenza domande il 26 giugno

Il nuovo Bando per il Servizio Civile Nazionale prevede 788 posti all’estero, in Europa e nel mondo; di seguito vi diamo alcune indicazioni; potrete trovare l’elenco di tutti i progetti disponibili sul sito nazionale del Servizio Civile: http://www.serviziocivile.gov.it

Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII

Caschi bianchi – Corpo civile di pace

58 volontari

dove:

EUROPA: Albania, Croazia, Francia, Olanda, Georgia, Romania, Russia, Svizzera
AFRICA: Camerun e Zambia
AMERICA: Argentina, Bolivia, Brasile e Cile
ASIA: Bangladesh e Sri Lanka

Progetti e informazioni: http://www.odcpace.org/new/index.php/cerca-progetto#asia

IBO ITALIA

Caschi Bianchi – Diritti umani e sviluppo sociale

16 volontari

Dove:

SUDAMERICA: Perù, Ecuador
EUROPA: Romania
INDIA: India: Mumbai, Stato del Maharashtra
AFRICA: Madagascar

Informazioni:
Elisa Squarzoni, elisa.squarzoni@iboitalia.org – 0532.243279

http://iboitalia.org/cosa-facciamo/volontariato-nel-mondo/bando-servizio-civile-2017/

ACLI – Ass.ni Cristiane lavoratori italiani

43 volontari

Dove:

SUDAMERICA: Argentina; Brasile; Uruguay;
USA
AUSTRALIA
EUROPA: Svizzera; Germania; Belgio; Francia; Paesi Bassi; Regno Unito, Albania; Bosnia Erzegovina; Kosovo; Romania; Moldavia;
AFRICA: Kenya; Mozambico; Senegal

ACLI Servizio Civile Nazionale
Via Giuseppe Marcora, 18/20 – 00153 Roma – Italia
tel: +39 06.5840588/617 – fax: +39 06.5840206
www.acliserviziocivile.org – serviziocivile@acli.it

Diciannove giovani nelle biblioteche con il servizio civile: domande entro il 26 giugno

E’ rivolto a 19 ragazzi e ragazze tra i 18 e i 28 anni “Porti e ponti. La biblioteca come luogo di scambio tra culture”, progetto di servizio civile volontario predisposto dall’Unione Montana dei Comuni del Mugello che è stato approvato e finanziato nell’ambito del bando nazionale. I ragazzi svolgeranno il servizio civile nell’arco di 12 mesi, per 30 ore settimanali, nelle 9 biblioteche del territorio oltre che all’Ufficio Sviluppo Economico e Culturale dell’Unione dei Comuni.
“Per questi 19 ragazzi, come per chi li ha preceduti negli anni scorsi, il servizio civile sarà una bella e stimolante opportunità – sottolineano il presidente e l’assessore alla Cultura dell’Unione dei Comuni del Mugello Paolo Omoboni e Giampiero Mongatti – un’opportunità di crescita  personale, ma anche per la collettività, perché avranno modo di svolgere un’attività, vivere un’esperienza a servizio dei propri coetanei e più in generale della comunità nelle nostre biblioteche comunali, che sono luoghi aperti, di incontro e socializzazione, dove si studia ma si può anche partecipare a presentazioni di libri e iniziative culturali, dove ci sono spazi e letture per i più piccoli, dove bambini e genitori possono giocare insieme in divertenti laboratori”.
Per partecipare occorre presentare domanda sull’apposito modello da consegnare all’Ufficio Protocollo dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello (via Togliatti 45 a Borgo San Lorenzo) oppure per raccomandata A/R o via Pec (uc-mugello@postacert.toscana.it) entro il 26 giugno alle ore 14.
Bando e moduli sono scaricabili dal sito www.uc-mugello.fi.it.
Per informazioni generali si possono consultare inoltre i siti www.serviziocivile.gov.it e www.regione.toscana.it/cittadini/welfare/servizio-civile .
Per informazioni telefoniche: da lunedì a venerdì, ore 8,30-12,30 tel. 055-84527173-209-261-249; per informazioni tramite mail: cred@uc-mugello.fi.it.

1021 posti con il Servizio Civile regionale (12 in Mugello). Il bando scade il 3 marzo

 La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, ha promosso un bando per 1.021 giovani da avviare in progetti di Servizio Civile regionale.

I giovani selezionati svolgeranno un periodo di Servizio Civile, dalla durata di 8 mesi, presso enti quali associazioni del terzo settore, amministrazioni pubbliche, cooperative, con un contributo mensile di 433,80 euro.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio civile.

Una volta scaduto il bando, i giovani che hanno presentato domanda devono rivolgersi direttamente all’ente titolare del progetto prescelto per informazioni sulla tempistica delle selezioni e sui risultati delle stesse.

 In Mugello sono due i progetti attivi:
il primo è dell’associazione Insieme (clicca qui per le info), per quattro posti;
il secondo è dell’associazione Progetto Accoglienza (clicca qui per le info) per otto posti
Altri posti sono disponibili in Val di Sieve, presso l’Unione montana per un progetto sulle biblioteche (8 posti), presso il Comune di Pontassieve (4 posti). E complessivamente i progetti, in tutta la Toscana, sono oltre 200. Qui l’elenco completo.

Servizio Civile Nazionale, decine di posti a Firenze, in musei e biblioteche

Sei appassionato di arte? Sei un topo di biblioteca? Allora le attuali proposte di servizio civile nazionale, scadenza il prossimo 10 febbraio, potrebbero fare per te.
Il bando è nazionale, e mira a selezionare 1050 volontari per l’attuazione di progetti di servizio civile in Italia.  
Di questi 1000 posti sono in 116 progetti autofinanziati dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo. E a Firenze sono oltre 50. Ci sono ad esempio 21 posti alla Galleria degli Uffizi, 20 in Biblioteca Nazionale, e altri in giardini e ville storiche, archivi e biblioteche.

Per consultare l’elenco dei progetti (e le sedi) è necessario utilizzare il motore di ricerca “Scegli il tuo progetto“.

Requisiti e condizioni di ammissione

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

  • – cittadini italiani;
  • – cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
  • – cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
  • – non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Trovate il bando e tutta la documentazione sul sito:
http://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandovolautofinanziati_27122016/

"Ecco fatto", due posti a Borgo San Lorenzo per il servizio civile. Domande entro il 16 dicembre

Ultimi giorni per presentare domanda di ammissione per il “Servizio Civile Regionale”. Al Comune di Borgo San Lorenzo sono disponibili due posti con il progetto “Ecco Fatto”.

I giovani interessati a svolgere il servizio civile regionale, possono entro il 16 dicembre presentare la domanda per uno dei 2.129 posti disponibili nei progetti presentati da enti e associazioni . Per il Comune di Borgo San Lorenzo sono previsti due posti che rientrano nel progetto “Ecco Fatto – Botteghe della Salute”: il servizio sarà svolto presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune e presso lo sportello Ecco fatto a Polcanto. Per informazioni di dettaglio si può consultare il sito di Uncem Toscana www.uncemtoscana.it oppure recarsi direttamente all’URP del Comune (aperto dal lunedì al sabato ore 8.30-12.30 e il giovedì pomeriggio ore 14.00-18.30)
I giovani selezionati svolgeranno un periodo di Servizio Civile, dalla durata di 8 mesi durante i quali percepiranno un contributo mensile di 433,80 euro.
Le domande potranno essere presentate fino al 16 dicembre 2016 esclusivamente on-line, collegandosi al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC e dovranno essere corredate dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa) e dall’Allegato D. Possono presentare la propria candidatura i giovani che, alla data di presentazione della domanda, sono regolarmente residenti in Italia; in età compresa fra i 18 e 29 anni (compiuti); inoccupati, inattivi o disoccupati. Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

Servizio civile, nuovo bando regionale, per 2129 giovani in Toscana

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando per 2.129 giovani da avviare in progetti di Servizio Civile regionale.

I giovani selezionati svolgeranno un periodo di Servizio Civile, dalla durata di 8 mesi, presso enti quali associazioni del terzo settore, amministrazioni pubbliche, università, cooperative, con un contributo mensile di 433,80 euro.
L’avviso è attivo dal 17 novembre 2016 fino al 16 dicembre 2016.

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA

Possono presentare la propria candidatura i giovani che, alla data di presentazione della domanda, sono:

  • regolarmente residenti in Italia;
  • in età compresa fra i 18 e 29 anni (compiuti);
  • inoccupati, inattivi o disoccupati (vedi dl 150/2015 http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2015-09-14;150!vig=).

Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE: ISTRUZIONI PER L’USO

Come presentare domanda?
La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa) e dall’Allegato D, può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi al sitohttps://servizi.toscana.it/sis/DASC

Come compilare la domanda?
E’ possibile compilare la domanda attraverso due modalità alternative:
1.collegandosi al link tramite carta sanitaria elettronica rilasciata da Regione Toscana (CNS) e un lettore smart card;
2.accedendo al link senza carta sanitaria sanitaria e seguendo le istruzioni per la compilazione.

Per informazioni su come presentare domanda, puoi consultare le “Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile

Quali sono i progetti per cui fare domanda?
I progetti finanziati, per i quali è possibile presentare domanda, sono quelli promossi da:
-enti di I categoria (vedi Allegato B)
-enti di II categoria (vedi Allegato C)

Le informazioni relative ai progetti finanziati e messi a bando, le sedi di attuazione, i posti disponibili, le attività nelle quali i giovani saranno impiegati, gli eventuali particolari requisiti richiesti, i servizi offerti dall’ente, le condizioni del servizio, nonché gli aspetti organizzativi e gestionali, possono essere reperite sui siti internet degli enti titolari dei progetti finanziati.

Termini di presentazione della domanda
Il giovane può inviare la propria candidatura dal 17 novembre 2016 ed entro e non oltre il 16 dicembre 2016. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio civile.

DOCUMENTAZIONE
Allegato A – Avviso

ALLEGATI PER PRESENTARE DOMANDA
Allegato D – scheda allegata domanda

PROGETTI FINANZIATI
Allegato B – elenco progetti I categoria
Allegato C – elenco progetti II categoria

ALLEGATI DA CONSULTARE
Allegato E – griglia punteggi
Allegato H – contratto

INFORMAZIONI
Settore Welfare e sport della Regione Toscana
Tel. 0554383383 – 0554384632 – 0554384208 – 0554384633 – 0554385147
serviziocivile@regione.toscana.it
– vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Servizio civile in Mugello, domande entro il 30 giugno

C’è tempo fino al 30 giugno per presentare domanda. Chi è interessato a svolgere un anno di servizio civile si affretti a guardarsi intorno, a contattare enti e associazioni, e a fare domanda.

Il numero più consistente di posti a disposizione lo offrono le Misericordie del Mugello ed Alto Mugello, quaranta in tutto, quattro giovani volontari ciascuno per le Misericordie di Borgo San Lorenzo, Barberino di Mugello, San Piero, Scarperia, Vaglia, Vicchio, Dicomano, Marradi, Palazzuolo e Firenzuola.

“Questi giovani -spiegano dalla Misericordia di Borgo- potranno inserirsi nel mondo del volontariato con un rimborso economico di circa 430 euro mensili per 5 ore al giorno svolgendo servizio specialmente nei confronti di quella parte di popolazione più debole cioè anziani e persone non autosufficienti.

Chi fosse interessato deve fare domanda presso la Misericordia dove intende svolgere servizio entro il 30 giugno prossimo. Il servizio vero e proprio partirà probabilmente dopo l’estate (ottobre-novembre 2016); la selezione dei candidati sarà svolta dagli esperti della Confederazione Nazionale delle Misericordie”.

Cinque giovani per il servizio civile cerca anche l’associazione Insieme, che da molti anni opera nel settore dell’accoglienza, recupero e reinserimento socio-lavorativo di persone con problemi di tossicodipendenza e alcolismo.

“Svolgere il Servizio Civile all’interno dell’Associazione Insieme -si legge in una nota- significa in primo luogo mettersi in gioco, entrare in un contesto in cui la relazione d’aiuto è lo strumento con il quale si accompagnano le persone ad uscire dalla condizione di dipendenza dalle sostanze. E’ un’esperienza di grande valore sociale che permette ai giovani di implementare il proprio bagaglio di competenze attraverso la condivisione delle metodologie e la costruzione delle relazioni con gli ospiti delle strutture”.

I posti assegnati ai volontari del Servizio Civile sono: 1 nel Centro di accoglienza “San Martino” nel Comune di Vicchio, 1 nella Comunità “Poggio Valle” nel Comune di Barberino M.llo, 2 presso il centro per il reinserimento “Il Pozzino” a Borgo San Lorenzo e 1 presso il Centro diurno a bassa soglia “Porte Aperte A. Tanas” a Firenze.

Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso, in età compresa fra 18 e 28 anni. Il progetto e le modalità sono consultabili  www.associazioneinsieme.it/servizio-civile

Per informazioni: info@associazioneinsieme.it – Tel   0558457608 (orario di ufficio).